UniversoPoesia

Da Matteo Fantuzzi quanto di buono offre la poesia italiana contemporanea. Forse.

with 11 comments

L.I.P.S.
Laboratorio Internazionale Poesia Sperimentale

Curatori : Alessandro Ansuini | Matteo Fantuzzi | Luca Paci |
Location: Arteria, Vicolo Broglio 1/e – Bologna
Orario evento: dalle 14pm alle 23pm
Patrocinio: Università di Bologna
Sito Web: http://www.lipsbo.splinder.com/
In collaborazione con: Anarchica | Arteria | Imperfetta Ellisse | Italian Literature | Karpos Factory |
Lauter Niemand | Lobodilattice | Rivista Argo | Università di Bologna | UniversoPoesia |Work Out European Student’s Review
Next act : Berlino (ottobre 2008)

Il LIPS (Laboratorio Internazionale di Poesia Sperimentale) nasce dall’esigenza, sempre più urgente nel processo di evoluzione quotidiana subita dai Nuovi Media, di sapere come la Poesia dall’avvento di Internet in avanti venga veicolata e si proponga nel nuovo millennio tra i possibili fruitori. La nascita di Blog poetici, di aggregatori di Blogs, l’approdo dei poeti maggiormente orientati al lavoro sperimentale e di intersezione dei mezzi alla Videopoesia o alla Performance Poetica, unita alle nuove forme di autoproduzione che la tecnologia mette a disposizione e in qualche modo incita a realizzare andando a toccare una necessità che è insita nella sempre più urgente richiesta di superamento del "sistema chiuso" che ha tolto la Poesia dalle piazze per costringerla in poche e fragili mura, ha fatto nascere l’urgenza di creare una piattaforma che funga da laboratorio per lo sviluppo delle nuove linee guida per la diffusione della Poesia in ogni sua forma, e in cui poeti e addetti del settore della progettazione d’eventi dalle diverse nazioni abbiano la possibilità di incontrarsi per scambiarsi idee, informazioni, contatti, e soprattutto testimoniare come venga diffusa la Poesia nel nuovo millennio, in un sistema che finalmente possa dirsi realmente di livello europeo.
Il LIPS si pone l’obiettivo, col patrocinio delle università di Bologna, Londra e Berlino, di creare un evento che preveda allo stesso tempo un’analisi teorica delle questioni centrali per lo sviluppo della Poesia Europea contemporanea tramite Workshop, conferenze e dibattiti e da tenersi nelle Università delle varie città coinvolte, ma che mantenga saldo nel contempo l’aspetto performativo/sperimentale dell’effettuazione poetica tramite concerti, letture, videoproiezioni e ogni altro interscambio artistico possa congiungersi con la Poesia.
Gli eventi, che si terranno tra Londra, Berlino, e Bologna, vogliono fungere da snodo per aumentare esponenzialmente contatti e collaborazioni a livello europeo, mantenendo comunque come oggetto principale dell’attenzione la Poesia, nelle sue continue trasformazioni ed evoluzioni impossibili da non analizzare se non in maniera militante.

PROGRAMMA

H 14:00 / H 23:00

Workshop
PoeticReading
Poetic Performances
*

Per raggiungere l’Arteria:

L’Arteria si trova in Vicolo Broglio, che è una traversa di Via San Vitale. Poco prima delle Due Torri.

Per chi viene in auto il consiglio è di parcheggiare in zona Piazza di Porta S. Vitale – Via Massarenti – Ospedale Sant’Orsola e proseguire a piedi in Via San Vitale, direzione Due Torri (l’uscita della tangenziale per chi viene dall’autostrada è la numero 11 e poi proseguire in Via Massarenti, direzione Ospedale Sant’Orsola).

Per chi viene in treno:
dalla stazione dei treni proseguite per poche centinaia di metri sulla sinistra fino alla fermata degli autobus denominata “Piazza XX Settembre – Autostazione” (davanti alla stazione delle corriere), a quel punto prendete gli autobus 11 o 27 e scendete alla fermata “Rizzoli”, in Via Rizzoli proprio davanti alle Due Torri. Proseguite fino alla fine di Via Rizzoli dove appunto stanno le Due Torri, imboccate Via San Vitale e dopo poche centinaia di metri sulla destra troverete Vicolo Broglio.

Per qualsiasi problema:
Alessandro Ansuini il_ragazzo_immaginario@yahoo.it
Matteo Fantuzzi matteofantuzzi@yahoo.it

Annunci

Written by matteofantuzzi

5 aprile 2008 a 17:48

Pubblicato su Uncategorized

11 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. su Via delle belle donne (link a sn) c’è una nota critica di Fabiano Alborghetti (che ringrazio davvero di cuore) al mio Kobarid

    http://viadellebelledonne.wordpress.com/2008/04/04/fabiano-alborghetti-legge-kobarid-di-matteo-fantuzzi/

    matteofantuzzi

    5 aprile 2008 at 17:52

  2. giovedì 10 aprile alle ore 18 presento Kobarid alla feltrinelli di bologna in p.zza galvani 1/h, assieme a me roberta bertozzi e adriano d’aloia, moderano marco bini e guido monti

    matteofantuzzi

    5 aprile 2008 at 17:56

  3. un estratto da kobarid anche nel blog di liliana zinetti (link a sn) e una poesia in quello di rossano astremo (li dico con piacere, che praticamente il libro in rete c’è tutto… eheheh…)

    matteofantuzzi

    7 aprile 2008 at 19:50

  4. Alla faccia del diritto d’autore Matteo! 🙂

    A sabato!

    Un caro saluto

    Luca Ariano

    anonimo

    8 aprile 2008 at 12:34

  5. beh… tecnicamente sono tutte citazioni 🙂

    in realtà sono felice, a conti fatti in appena un paio di settimane ho già “bruciato” metà della prima edizione… insomma mi bacio i gomiti…

    matteofantuzzi

    8 aprile 2008 at 13:38

  6. Io penso di passare. Sul diritto d’autore: si tratta di una delle trasformazioni più fertili attuate dalla rete, guardate la maestra musica, in piena discussione e assestamento fattivo. Diciamo “qualche diritto riservato”?

    molesini

    9 aprile 2008 at 14:14

  7. Mi scuso per l’o.t.,ma vorrei segnalare, non solo perché ci sono miei testi, ma perché mi sembra un bel progetto, l’uscita dell’antologia Leggere variazioni di rotta (un approdo cartaceo dal blog Liberinversi), edito da Le voci della Luna. Tra i 20 autori presentati, Broggi, Carpi, Cepollaro, Fantato, Pianzola, Federici, Lamberti-Bocconi, Annino, Tolusso, Alborghetti, Fantuzzi. Grazie, Luisa P.

    anonimo

    9 aprile 2008 at 17:01

  8. noi ti aspettiamo silvia.
    grazie luisa, aspettavo la prossima settimana per presentare sia il lavoro di liberinversi sia il lavoro di ariano e cerquiglini appena uscito per campanotto per non mettere troppa carne al fuoco. comunque confermo tutto, giornate molto piene queste.

    matteofantuzzi

    9 aprile 2008 at 20:41

  9. Grazie Matteo per la segnalazione dell’antologia!
    La mia – sul diritto d’autore – era ovviamente una battuta.
    Tutto questo per sottolineare che se la rete è usata bene da buoni frutti.
    Kobarid penso che sia – nel senso positivo del termine – anche un fenomeno mediatico.
    La notizia è ben girata in blog e siti e penso sia stato più importante che avere 10 recensioni su giornali.
    Stiamo naturalmente parlando di poesia, di piccoli editori e di un autore alla prima raccolta e non di Camilleri o Ken Follet, ovvio. Questi occupano paginoni sui giornali e la gente accorre nelle librerie.
    Ma che tiratura ha avuto la tua raccolta Matteo?

    Un caro saluto e a prestissimo

    Luca Ariano

    P.S. Ti ho mandato via email quello che cercavi…

    anonimo

    10 aprile 2008 at 13:15

  10. meno due! 🙂

    italianpoetry

    10 aprile 2008 at 16:51

  11. 500. (e per il resto grazie)

    matteofantuzzi

    10 aprile 2008 at 23:04


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: