UniversoPoesia

Da Matteo Fantuzzi quanto di buono offre la poesia italiana contemporanea. Forse.

with 5 comments

Piccolo, ma che funzioni bene.

Sarà che questa è la settimana della piccola e media editoria a Roma (dove Sabato alle 18 parteciperò alla presentazione dell’Agenda 2008 Lietocolle, mentre Mercoledì sera sarò ad Urbino per le giornate del 50esimo dalla morte di Saba), ma nello stagno in cui s’è infossata l’editoria di Poesia delle major credo che il piccolo editore si stia dimostrando molto più capace di fare godere il lettore di Poesia. Le prove sono molte, ad esempio il fatto che dopo 3 anni la casa editrice Stampa (diretta da Maurizio Cucchi) riproponga nuove e ottime uscite (come Massimo Dagnino), oppure i molti premi che sta vincendo (anche contro i colossi) lo spettacolare poeta dialettale veneto Fabio Franzin col suo "Mus.cio e roe / Muschio e spine" edito dalla casa editrice della rivista Le Voci della Luna (e pensare che quando mi chiesero un paio d’anni fa il parere sul fatto che VdL potesse fare il salto da rivista a casa editrice dissi che era una fesseria… che pirla… in realtà ha lavorato bene e i risultati, che sono l’unica cosa che conta lo stanno dimostrando). Franzin è un poeta fenomenale, me lo ricordo a Riccione a ParcoPoesia un paio d’anni fa, lesse di pomeriggio… meraviglioso, se potete leggetelo, procuratevi il libro. Così come promette bene la casa editrice Nuova Frontiera che stampa a Salerno sotto la cura di Mario Fresa, tra le uscite vi consiglio "Il fruscio dell’Essere" di Tiziano Salari, anche in questo senso il coraggio dell’iniziativa e la proposta vanno sicuramente sostenuti. E per finire: Pasquale di Palmo curato per le Ed. L’obliquo di Brescia "Rivolta contro la Poesia" di Antonin Artaud, una durissima requisitoria contro la poesia e contro i poeti scritta da Artaud mentre era detenuto nell’ospedale psichiatrico di Rodez, il lavoro di Di Palmo su Artaud come già ho detto merita grande attenzione. Spero così la Poesia nei freddi cuori degli amministratori delegati, ma ad un certo punto chissenefrega, la piccola editoria alla fine sa funzionare (se vuole). State bene.

Annunci

Written by matteofantuzzi

3 dicembre 2007 a 20:58

Pubblicato su Uncategorized

5 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Franzin e Di Palmo sono notevoli concordo.
    Ma la collana di Cucchi esiste ancora? Sinceramente pensavo avesse chiuso i battenti!
    A Roma sarei dovuto venire anche io per un’antologia ma impegni lavorativi…
    Matteo mi racconterai?

    Un caro saluto

    Luca Ariano

    anonimo

    4 dicembre 2007 at 08:19

  2. ciao Matteo,
    a Roma anche io con Nicoletta.
    Caffé insieme?
    fabiano

    anonimo

    4 dicembre 2007 at 15:42

  3. racconterò luca (maledetto lavoro),
    caffè assieme fabiano.

    matteo.

    anonimo

    5 dicembre 2007 at 13:35

  4. Caro Matteo, forse passo anch’io lì all’Eur … Non so in quale giorno …
    Vorrei salutare un po’ di editori …
    Sono entrato in un giro particolare di amicizie e sono ritornate certe notti un po’ da stagione all’inferno …
    Imparo molto da te, dalla tua umiltà, dalla tua serenità, dalla tua fiducia nella poesia e nel lavoro dei piccoli e medi editori …
    In bocca al lupo per il tuo libro di poesia in uscita …
    ciao
    andrea margiotta

    rondons

    6 dicembre 2007 at 21:02

  5. però hai visto caro andrea che un poco mi incazzo ogni tanto, come nell’ultimo post ! 😀

    matteofantuzzi

    9 dicembre 2007 at 14:31


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: