UniversoPoesia

Da Matteo Fantuzzi quanto di buono offre la poesia italiana contemporanea. Forse.

with 3 comments

Oggi, come saprete, è morto Enzo Siciliano. In verità avevo in mente un altro post, ma cerco di raccontarvi quello che questo mi ha fatto pensare. Nuovi Argomenti è stato in questi anni qualcosa di importante, innanzitutto perché la rivista ha reso possibile una pluralità di voci e un’apertura all’altro e al nuovo che da tante altre parti latita. Oggi, lo sentivo dire alla radio da Trevi esiste(va) una redazione con persone con una differenza anagrafica di 40 anni. A certi livelli nelle patrie lettere, come sapete, non è scontato. Nuovi Argomenti non ha avuto una linea, un “pensiero dominante”, anzi: spesso nello stesso numero testi, esperienze e teorie cozzavano in maniera quasi stridente se non ci si fosse ricordato che è la pluralità a fare la letteratura, e che altre situazioni si possono tranquillamente definire “regime”. Cosa accadrà oggi ? Non ne ho idea, certo chiunque prenderà a mano la direzione di Nuovi Argomenti non potrà omettere il lavoro fatto da questa serie, che non è detto si esaurisca qui. Certo avrà un compito enorme, e fondamentale per le patrie lettere. Certo, chiunque sarà, se cercherà di creare un regime sarà perseguitato da chi ha potuto vedere e leggere il lavoro di Siciliano. Certo se riuscirà a mandare avanti la pluralità renderà giustizia e continuità a un lavoro che si può non condividere ma del quale non si può non tenere conto (per quei pochi malati di mente che mi seguono questa chiosa, certo con un altro parere nei confronti del lavoro specifico, è la stessa che ho utilizzato nel commento all’opera critica di Raboni curata da Cortellessa). Per chi può consiglio di leggere di Enzo Siciliano “Vita di Pasolini”, l’edizione più facile da trovare credo oggi sia quella di Giunti. State bene.

Annunci

Written by matteofantuzzi

9 giugno 2006 a 18:18

Pubblicato su Uncategorized

3 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Ce n’è una negli Oscar Mondadori, senz’altro la più economica.

    FilippoDavoli

    10 giugno 2006 at 13:12

  2. perfetto, grazie filippo.

    segnalo anche che sul blog di filippo davoli è pubblicata la rassegna di macerata con tanto di serata dedicata ai blog (nella quale l’agnellino verrà squartato, cotto e divorato…)

    matteofantuzzi

    11 giugno 2006 at 08:56

  3. E’ sempre piacevole visitare un blog che parla di poesia,
    saluti,
    Luciano

    LuSomma

    16 giugno 2006 at 08:54


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: